338/3299817 info@halproductions.com

La grande bellezza: dall’Oscar alla TV

Bruciare i tempi di passaggio dal cinema alla visione da casa

Dopo quindici anni dall’Oscar per La vita è bella di Roberto Benigni arriva quello a Paolo Sorrentino per La grande bellezza. Il film è stato un trionfo di premi: dai cinque Nastri d’argento, al BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), dai quattro European Film Awards al Golden Globe come miglior film straniero. L’Oscar non era ancora in tasca ma se ne sentiva già il profumo quando Mediaset ha dato la notizia che l’avrebbe trasmesso direttamente sulla propria rete ammiraglia. Il film è stato trasmesso ieri.

Il regista Paolo Sorrentino agli Oscar

Il regista Paolo Sorrentino agli Oscar

A nulla sono valse le proteste degli esercenti cinema (Anec, Anem, Fice e Acec) contro la scelta del Gruppo Fininvest che, tramite la casa produttrice e distributrice Medusa, dispone dei diritti della pellicola. E così con uno sgambetto si bypassa Sky e i cinema, senza dimenticare che il film è in proiezione in ancora quattordici sale italiane. Il cinema italiano si fa strada nel mondo e i poteri della messa in onda si fanno sentire sul nostro stivale, proprio quando Sorrentino stesso, in un’intervista, aveva espresso il desiderio di sostenere maggiormente l’industria cinematografica.