338/3299817 info@halproductions.com

Instagram Bug: Il calo dei follower che ha allarmato i vip e i comuni mortali

Il 13 febbraio è stata una giornata frenetica per Instagram e per i suoi utenti.
Nella mattinata molte persone si sono svegliate e aprendo Instagram si sono ritrovate un calo di followers sui loro account. Alcuni utenti ne hanno perso da qualche decina a qualche centinaia, mentre altri, come influencer e celebrities, anche più di un milione. Varie testate hanno diffuso la notizia che si trattava di una pulizia di bot e di account fake da parte del social network, come già annunciato dallo stesso nei mesi scorsi.

13 febbraio, Instagram follower bug: Facciamo chiarezza

In realtà non si è trattato di nessuna pulizia. Instagramsembrava aver eliminato milioni di account ed invece è stato solo un bug temporaneo.

Attraverso un post pubblicato sul proprio account ufficiale Twitter alle 13:43 ora italiana, Instagram sostiene:

Siamo consapevoli di un problema che sta causando un cambiamento nel numero di follower di alcuni profili. Stiamo lavorando per risolvere il problema il prima possibile.”

In un tweet successivo gli sviluppatori di Instagram hanno annunciato:

Aggiornamento: il problema dovrebbe essere risolto entro le ore 9 dell’orario standard del Pacifico. Comprendiamo quanto sia frustrante, la nostra squadra sta lavorando duramente per ripristinare la normalità.

Su molti account, dei quali era stato segnalato il calo di followers nella giornata del 13 febbraio, la follower base è stata ripristinata già dal giorno successivo.

La notizia ha comunque fatto il giro della rete e molti account hanno visto diminuire il proprio numero di follower.

A distanza di alcune settimane si dibatte ancora su quale sia stata effettivamente la causa del problema. Possiamo considerare valida la versione fornita da Instagram di un semplice bug? Oppure c’è dietro qualcos’altro, ovvero la prova generale di un giro di vite messo in atto da Instagram stesso contro account fake e bot per aumentare il numero di followers?

Instagram da parte sua non è più tornato sull’episodio. Limitando il suo commento alle righe ufficiali scritte su Twitter.

Scorrendo l’articolo di Wired dedicato all’Instagram follower bug notiamo che gli account più colpiti sono stati quelli con più audience. Per esempio, Ariana Grande, ha segnalato un calo di 3 milioni di followers. Selena Gomez ha visto sparire oltre 2 milioni di followers.

Bug Instagram: riuscirà un giorno Instagram a bloccare il fenomeno dell’acquisto di followers e l’utilizzo dei bot?

Leggendo l’intervista di Forbes a Roberto Buzzatti, il social media manager dei vip, sembra improbabile che il colosso di San Franscisco riesca a bloccare il mercato immenso della vendita di followers.

Certamente questo può essere un segnale dato da Instagram per cercare di “ripulirsi” da tutte quelle che sono le interazioni sospette, in linea con quanto annunciato a novembre sul suo Blog ufficiale, quando veniva dato l’annuncio che sarebbero state alcune misure per ridurre le attività non autentiche su Instagram.

Un trend che sempre di più si sta facendo sentire sui social network. Dall’indagine di We are Social 2019 emerge infatti che una delle principali tendenze di quest’anno nei social sarà ricostruire il rapporto con gli utenti.

Report We are social 2019

Dopo gli scandalo di Cambridge Analytica che ha coinvolto Facebook, il fenomeno sempre più importante delle Fake News che infestano i diversi network, la parola d’ordine è trasparenza e credibilità sui social. Pertanto tutti quei vecchi comportamenti del passato, come account fake e bot sono da bandire per costruire un nuovo rapporto con l’utente.

Voi cosa ne pensate?

scritto in collaborazione con Sheila Gibalerio