fbpx
Coming soon: Daily Anima di H.AL Productions

Coming soon: Daily Anima di H.AL Productions

Le riprese

H.AL Productions parteciperà al festival Europeo del cortometraggio PerCORTI di vita organizzato dall’Associazione torinese Percorsi di Vita. Il festival si terrà nelle giornate del 24 e 25 maggio a Torino e la premiazione avverrà il 25.

Immagine tratta dal cortometraggio di %22Daily anima%22

Il festival è una rassegna sull’anima e i cortometraggi dovranno riguardare tale tematica. H.AL Productions ha prodotto un corto dal titolo “Daily anima”.

Il nostro protagonista è un uomo alle prese con la vita di tutti giorni, distratto e oberato dal lavoro.

Nascosta dentro di sé c’è ancora l’anima del bambino che è stato: spontanea e aperta alla vita. Nonostante tutto la nostra anima continua ad essere pura; basta fermarsi, godersi una giornata di sole ed imparare ad ascoltarla.

Blob

Blob

25 anni

Era il 17 aprile 1989, quando andava in onda per la prima volta BLOB, programma ideato dal critico cinematografico Enrico Ghezzi.

La peculiarità del programma consisteva nel riportare giornalmente gli stralci più interessanti e strani che la televisione offriva durante la sua programmazione giornaliera.

Blob

Blob

In questi 25 anni tutti i protagonisti dell’attualità politica e culturale hanno trovato spazio su BLOB. Diventando protagonisti inconsapevoli di storici frammenti di televisione.

Quando YouTube e il mondo di internet non era ancora nato, quando ancora non era possibile scegliere con un click cosa vedere e non vedere, BLOB offriva agli spettatori un riassunto di tutto quello che di meglio, o di peggio la Televisione offriva.

La trasmissione satirica continua tutt’oggi ad avere un importate seguito e a raccontare la nostra realtà con un abile uso del montaggio (si veda in particolar modo il montaggio delle attrazioni teorizzato dal regista russo Ejzenštejn che permette la libera associazione di idee) in cui i protagonisti e i modi di vivere vengono mostrati senza l’utilizzo di orpelli stilistici.

La Blob Condicio a cui fa riferimento Enrico Ghezzi riserva il giudizio e l’interpretazione a ciascuno di noi, consegnando alla storia un videodocumento di ciò che siamo.

 


CHROMECAST, la TV di Google

CHROMECAST, la TV di Google

Un nuovo device

Da qualche giorno è disponibile in Italia, CHROMECAST il nuovo device prodotto da Google per avere la GOOGLE TV. Big G “esce” dal Web e tenta di accaparrarsi anche un posto di rilievo nella vecchia televisione.

Ma cos’è e di cosa si tratta? Chromecast è una specie di chiavetta USB che inserita nella porta HDMI della propria TV, permette, anche a chi non ha una smart-tv, di potere portare i contenuti web sul piccolo schermo.

Kit Chromecast

Kit Chromecast

 

 

Grazie ad una app, è possibile trasformare il proprio smartphone in telecomando e controllare la propria nuova smart tv.

Cosa è possibile vedere? Al momento si ha accesso a you tube, ai film e alla musica presenti su Google Play, ma certamente l’offerta è destinata ad ampliarsi con l’obiettivo di fare concorrenza alle tradizionali pay-tv.

Un’altro aspetto interessante è il prezzo, con soli 35 euro si ha accesso a Chromecast. La domanda che ci poniamo è: si tratta di una nuova tv o di un nuovo modo di utilizzare il web che arriva a cambiare i vecchi strumenti di intrattenimento?

Google certamente ci stupirà anche questa volta.

di Stefano Buroni

Coming soon: Daily Anima di H.AL Productions

Una fiction per Paolo Sorrentino

Dopo l’Oscar la TV

Paolo Sorrentino, il regista da Oscar per La Grande Bellezza, dirigerà una fiction dal titolo The Young Pope in onda su Sky. Il progetto sarà di otto puntate da 50 minuti ciascuna, non si sa ancora chi sarà l’attore protagonista ma il personaggio principale sarà un Papa completamente frutto dell’immaginazione. Il nome trapelato è Lenny Belardo, il primo pontefice italo-americano. La vicenda si svolgerà tra Città del Vaticano, Italia, Stati Uniti e Africa e riprenderà le donne e gli uomini della vicenda con uno sguardo che vada al di là degli scandali.

Il regista Paolo Sorrentino agli Oscar

Il regista Paolo Sorrentino agli Oscar

L’ambizioso progetto sarà co-prodotto dagli Stati Uniti (John Lyons sarà il produttore esecutivo) e da Wildside (già produttrice della fortunata serie televisiva Boris).

 

 

Finisce l’era di XP

Finisce l’era di XP

Il dopo

Non sarà un’altro millenium bug, ma poco ci manca, la data fatidica si avvicina, infatti l’ 8 aprile 2014 Microsoft cesserà definitivamente di fornire aggiornamenti per Windows XP.

Questo sistema operativo, rilasciato da Microsoft nel 2001, nonostante abbia più di 10 anni pare essere ancora molto diffuso in Italia tra le famiglie ma soprattutto tra imprese ed enti pubblici.

Dal 9 aprile migliaia di Computer che gestiscono dati sensibili presso Asl, ministeri e uffici pubblici potranno essere più esposti ad attacchi da parte di hacker con il rischio di vedere trafugati i dati che riguardano la nostra privacy.

Logo di Windows XP

Logo di Windows XP

 

 

Molte strutture pubbliche stanno quindi correndo ai ripari, cercando di sostituire il prima possibile i computer più obsoleti, Microsoft dal canto suo ha disposto un sito internet www.windowsxp.it che offre supporto ad aziende e privati in questa delicata fase di passaggio.

Si chiude quindi l’era di XP il sistema operativo che ha fatto entrare microsoft nel nuovo millennio e che, qui in Italia, visto l’allarme di questi giorni ha decisamente avuto un lungo successo.