Coppa Volpi a Valeria Golino

Festival del Cinema di Venezia

Venezia 72 ha premiato con la Coppa Volpi Valeria Golino per il film Per amor vostro di Giuseppe Gaudino. Ricordiamo che questa è la seconda volta che l’attrice italiana si aggiudica la Coppa Volpi, la prima era stata con Storia d’amore di Citto Maselli.

Il premio per la miglior interpretazione maschile è andato al giovane Fabrice Luchini per L’Hermine. Il Leone d’oro per il miglior film è stato vinto da Lorenzo Vigas per Desde allá.

Quando la letteratura diventa cinema

Quando la letteratura diventa cinema

Il giovane favoloso

Può un autore tanto amato e odiato tra i banchi di scuola diventare un divo del grande schermo? Può la letteratura farsi movimento e l’immagine diventare poesia? Il giovane favoloso di Mario Martone, in concorso alla settantunesima Mostra del Cinema di Venezia, è un film che prova a rispondere affermativamente a queste domande e lo fa trattando un inedito Giacomo Leopardi con tutte le sfaccettature di un personaggio a tutto tondo. A vestire i panni del poeta è il bravissimo Elio Germano candidato alla Coppa Volpi per lo studio maniacale sui movimenti e sulla voce che rendono il poeta di Recanati più umano.

Il giovane favoloso

Il giovane favoloso

 

Dice Martone: “Leopardi parla a chiunque sia giovane, non solo anagraficamente, proprio per la spinta verso la libertà che lo caratterizzava”. Il film uscirà nelle sale italiane il 16 ottobre e solo da quel momento sapremo se il film ha colpito nel segno: far diventare di uno splendido letterato anche un eroe cinematografico controcorrente.

Quando la letteratura diventa cinema

Flash sulla Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia

I premiati

Si è chiusa da pochi giorni la Mostra Cinematografica di Venezia con un trionfo tutto italiano. La giuria, presieduta da Bernardo Bertolucci, ha conferito il Leone d’oro al film-documentario di Gianfranco Rosi, Sacro Gra.

Il Leone d’argento per la migliore regia è andato ad Alexandros Avranas per il film greco Miss Violence il premio della giuria a Jiao You di Tsai-Ming-liang.

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

Elena Cotta si è aggiudicata la Coppa Volpi come migliore interpretazione femminile per il film Via Castellana Bandiera di Emma Dante e, invece, il premio per la miglior interpretazione maschile è andato a Themis Panouf per il film, già citato, Miss Violence.

Infine, Tye Sheridan ha vinto il Premio Marcello Mastroianni come giovane attore emergente.

Almeno quest’anno, a Venezia, non vale la frase “nemo propheta in patria”.