Documentario inserito nell’Istituto Luce Cinecittà

Documentario inserito nell’Istituto Luce Cinecittà

Tempo fa avevamo parlato del nostro documentario L’ingegnere del Monte Bianco incentrato sulla figura di Dino Lora Totino, colui che ebbe l’idea di collegare la parte italiana a quella francese attraversando e scavalcando letteralmente l’imponente Monte. Ebbene, ci sono stati degli sviluppi. Vediamoli insieme.

L’ingegnere del Monte Bianco

Il documentario: L’ingegnere del Monte Bianco è stato inserito all’interno del sito filmitalia.org dell’Istituto Luce Cinecittà – “Filmitalia” per la promozione internazionale del cinema italiano contemporaneo. In questa scheda tecnica emergono gli ideatori e tutti coloro che hanno contribuito con racconti e utili informazioni ad arricchire questo documentario.

Un grazie a tutti gli intervistati. Nell’ordine:

Adriana Lora Totino, Sergio Blengini, Marco Petrella, Giulio Cesare Meschini, Giuseppe Giobellina, Ruggero Pellin, Giovanni Busa, Angelo Carello, Giulia Pagani e Stefano Fettolini.

Essere stati inseriti in filmitalia.org è per noi un onore e una prova di stima per il lavoro fatto. Oltre alle preziose interviste abbiamo inserito del materiale di repertorio storico proveniente dall’Istituto Luce. Ciò ci ha permesso di rendere completo il lavoro. Abbiamo ricevuto molte conferme positive e apprezzamenti per la qualità del nostro lavoro e questo ci sprona a voler realizzare altri lavori.

Ecco il trailer del nostro documentario:

La stagione dei festival

Il documentario è stato interamente diretto da Andrea Bertero e Diego Nicotra con il supporto nella fase del trattamento e nella comunicazione di Annalisa Boaretto. Ed ora ci attende una stagione ricca di festival. Continueremo con la promozione e la presentazione del lavoro svolto e vi terremo aggiornati sui prossimi festival ai quali parteciperemo e ci auguriamo che continuerete a seguirci in tanti, come avete fatto fino ad ora!

Per info e contatti e per essere sempre aggiornati sulle nostre attività potete farlo qui o seguirci sulla nostra pagina Facebook!

Nuovo trailer del documentario sul Monte Bianco

Vi presentiamo il nuovo trailer della H.AL con riprese di Andrea Bertero, regia di Diego Nicotra e Andrea Bertero, soggetto di Andrea Bertero e scritto da Annalisa Boaretto.

La Funivia dei Ghiacciai

La possibilità di collegare tramite funivia l’Italia e la Francia, attraversando il Monte Bianco, questa era l’idea visionaria dell’ingegnere Dino Lora Totino. Negli anni Quaranta studiò e progettò un collegamento tra due stazioni  prestigiose: Courmayeur e Chamonix, in un massiccio di straordinaria bellezza.

Il superamento del Monte Bianco: il trailer

Il trailer riassume le riprese che andranno a comporre il documentario sulle imprese fatte sul Monte Bianco. Nel 2015 si è celebrato il Cinquantenario dall’apertura al pubblico del traforo del Monte Bianco ed è stata inaugurata la nuova funivia. La grande opera italo-francese è iniziata nel 1957 e, attraverso video-interviste e documenti dell’epoca, si vuole rendere merito alla figura del suo ispiratore, l’ingegner Dino Lora Totino. Il documentario è nato prendendo in considerazione due fronti: da un lato il traforo e dall’altro la funivia. La sfida tra la natura così affascinante, ostica e imponente e l’uomo così piccolo ma dotato di ingegno sconfinato. Dal trailer emerge il superamento dei limiti imposti dall’impervio territorio e da un monte che divideva due popolazioni che mai come allora desideravano comunicare tra loro. Un’opera monumentale che si inserisce in un momento storico singolare. La Seconda Guerra Mondiale è finita solo pochi anni prima e, nazioni un tempo rivali, vogliono ora dialogare e costruire solidi legami per un futuro di pace e serenità dopo gli orrori del recente conflitto.  Ecco che un corridoio per avvicinarsi più facilmente sembra essere un forte segnale in questo senso. Uno dei tanti fondamentali passaggi che che culmineranno nel 1958 con la nascita della Comunità Europea ed i Trattati di Roma.

Le interviste

Per la realizzazione del trailer ringraziamo per la disponibilità: Adriana Lora Totino, Sergio Blengini, Marco Petrella e Giuseppe Giobellina.

Nelle interviste, grazie ad un sapiente utilizzo del montaggio si alternano pareri e informazioni tecniche sulla struttura e sull’innovazione che questa ha portato nella zona a una versione privata di chi ha conosciuto personalmente l’ingegner Dino Lora Totino. L’istituzionale e il personale si fondono in un’unica visione per dare un panorama a 360 gradi di ciò che è stata e che è tutt’oggi il superamento del Monte Bianco.